4 anni fa
Regolamento UE Privacy: iter di adeguamento
Come ormai è noto, il 25 Maggio 2018 sarà direttamente applicabile il Regolamento UE Privacy 2016/679, in sostituzione degli attuali Codici Privacy nazionali di ogni singolo Paese UE. Entro tale data, PA e imprese dovranno essere compliant, senza possibilità di usufruire di un ulteriore periodo di adattamento. Infatti è bene ricordare che il Regolamento UE Privacy è in vigore dal 24 Maggio 2016 e la data di applicazione diretta del 25 Maggio 2018 è, appunto, funzionale all'iter di adeguamento che PA e imprese dovranno necessariamente intraprendere in questo periodo. Tuttavia, ad oggi, la consapevolezza di dover procedere con questo percorso di compliance è ancora bassa e percepito come un ulteriore, nonché costoso, passaggio puramente burocratico, con il rischio concreto di arrivare a Maggio 2018 senza aver compiuto i necessari step normativi. Regolamento UE Privacy: i principi di "privacy by default" e "privacy by design" Per intenderci, non sarà possibile l'approccio già riscontrato per la messa a norma dei siti web con riferimento alla Cookies Policy, in quanto il Regolamento UE Privacy impone adempimenti strutturati e corposi, che richiedono tempi tecnici adeguati e variabili a seconda della complessità della realtà in cui si dovrà operare. Il punto fondamentale consiste nel fatto che, a cambiare, è il concetto di fondo stesso: se oggi, per essere in regola, è sufficiente adempiere alla prescrizioni minime indicate dalla legge, il Regolamento UE Privacy introduce il principio di accountability, che ribalta completamente l'approccio attuale. Secondo il Regolamento UE Privacy, infatti, le PA e le imprese avranno l'obbligo di dimostrare di aver adottato tutte le misure necessarie per garantire il rispetto della privacy e dovranno essere gli stessi soggetti ad individuare tali misure di sicurezza. Questo significa che non si potrà prescindere da determinate attività propedeutiche alla costruzione del documento probatorio. In particolare, al fine di individuare gli interventi concreti da svolgere, bisognerà in primis effettuare un censimento dei trattamenti dei dati, anche in ottica di data retention, ossia la conservazione dei dati che dovranno essere pseudonimizzati e cancellati automaticamente al raggiungimento della finalità di ciascun trattamento: cd "privacy by default". Successivamente andrà disegnato il sistema di gestione dei dati - cd "privacy by design" - e sarà fondamentale l'aspetto IT connesso al trattamento dei dati. Non meno importante sono il registro dei trattamenti, che sarà il documento che dovrà dimostrare di aver adottato tutte le misure necessarie, anche a seguito del calcolo del rischio di ogni trattamento, e la figura del DPO (Data Protection Officer o Responsabile della Protezione dei Dati), obbligatoria in alcune circostanze. "Il principio di accountability ribalta completamente l'approccio" Sanzioni elevate In definitiva, quindi, risulta di primaria importanza intraprendere quanto prima l'iter di adeguamento alle norme previste dal Regolamento UE Privacy, per non farsi trovare impreparati il 25 Maggio 2018 e, di conseguenza, potenzialmente sanzionabili. Soprattutto se si considera quanto siano pesanti le sanzioni con possono arrivare ai valori massimi di Euro 20 milioni o del 4% del fatturato mondiale (tra le due, la sanzione più gravosa).
4 anni fa
Equity Crowdfunding: Raffaele Battaglini relatore a IT Forum di Rimini
[Evento] Sul numero invernale di iFinance e in questo blog, abbiamo già parlato di equity crowdfunding poiché il 2017 sarà un momento di potenziale salto di qualità di questo innovativo modello di investimento. Infatti, la legge di stabilità 2016 ha allargato a tutte le PMI la possibilità di adoperare le piattaforme online per raccogliere capitale (prima solo start-up innovative e PMI innovative erano legittimate a usarlo). EQUITY CROWDFUNDING: COME INVESTIRE NEL FUTURO Il 18 maggio, all'Investment & Trading Forum di Rimini, si terrà una tavola rotonda sul tema "Equity Crowdfunding: come investire nel futuro" e l'Avv. Raffaele Battaglini sarà relatore insieme a numerosi esperti del settore quali Tommaso Baldisserra Pacchetti (CEO e Fondatore CrowdFundMe), Michela Centioni (Fondatrice e CEO di Next Equity), Antonio Chiarello (Managing Director iStarter - Fondatore & CEO ClubDealOnline.com), Giulia Cinti (Fondatrice e CEO di Bioerg), Stefania Peveraro (Co-fondatrice e CEO EdiBeez - Senior editor Milano Finanza). Per informazioni e iscrizioni: sito del IT Forum. In attesa di vedervi a Rimini, vi lasciamo con la presentazione dell'intervento dell'Avv. Raffaele Battaglini in occasione del convegno tenutosi in data 11 aprile 2017 presso l'Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Torino. https://www.slideshare.net/RaffaeleBattaglini/equity-crowdfunding-raffaele-battaglini
4 anni fa
Industria 4.0: sviluppo industriale, innovazione, conoscenza
[Evento] Industria 4.0, ossia la quarta rivoluzione industriale, è uno dei principali obbiettivi dell’Unione Europea. Industria 4.0 è la digitalizzazione e interconnessione dell’intero processo produttivo industriale realizzata tramite svariate tecnologie innovative: sensori, comunicazioni wireless, interconnettività, stampa 3D, cloud computing, analisi dei big data. Tutto questo permetterà: produzione su richiesta in base alle effettive esigenzeriduzione dei tempi di produzionepersonalizzazione di massa (mass customisation)prototipazione rapidariduzione del magazzino in entrata e in uscita E alcune grandi multinazionali come Rolls-Royce, Siemens e Hitachi hanno già avviato impianti pilota o modelli di produzione basati sulle tecnologie che compongono Industry 4.0. EVENTO ATEMA (Associazione per il Temporary Management), con il patrocinio di AGICONSUL, organizza un convegno gratuito dedicato a imprese e professionisti che si terrà il giorno 11 maggio 2017 a Milano (presso Intoo - GI Group) per affrontare in modo completo il fenomeno Industria 4.0. Tra i soggetti coinvolti che porteranno la propria esperienza: Gruppo Giovani Imprenditori Assolombarda, Università di Roma Tor Vergata, Banca Sella, Cama e Tekla. Sarà presente anche il nostro Studio con l'Avv. Raffaele Battaglini che affronterà i temi giuridici inerenti questo modello di processo produttivo digitalizzato. Per chi non lo avesse ancora visto, qui sotto il video in cui abbiamo già discusso questi temi. https://youtu.be/hyn6DnTAGIM Per maggiori informazioni sul convegno e per le iscrizioni, cliccate sulla locandina qui sotto. Vi aspettiamo numerosi!
4 anni fa
Diritto dell’informatica: compliance contrattuale delle piattaforme digitali
[Evento] Le attività imprenditoriali sono sempre più spostate sul mondo digitale e, di conseguenza, anche il diritto dell'informatica aumenta la propria rilevanza. Soprattutto se si considerano le numerose sfaccettature di questa branca del diritto che continua a restare appannaggio di un numero ristretto di operatori del settore. Solo per citare i temi più diffusi: contrattualistica online, privacy, rapporti con fornitore hosting e web developer, diritto d'autore, tutela del marchio. In questa cornice di innovazione, la start-up legaltech 4cLegal organizza il convegno "Diritto dell'informatica: temi di attualità del business online" che si terrà il 9 maggio 2017 a Milano presso Spazio Chiossetto. Scaricate qui la brochure. Questo evento vedrà anche la nostra partecipazione con l'intervento dell'Avv. Raffaele Battaglini dal titolo: "Compliance contrattuale online B2B e B2C delle piattaforme tecnologiche" Un tema di assoluta attualità in linea con gli argomenti usualmente affrontati dallo Studio d'Avvocati Battaglini-De Sabato quali start-up innovative, equity crowdfunding, stampa 3D, blockchain, smart contracts, droni e Industry 4.0. Il convegno, dedicato alle imprese, è gratuito: per iscrizioni, scrivere a info@4clegal.com.
4 anni fa
Convegno rapporto Professionisti-Web: profili deontologici e webmarketing
[Evento] Il web sta cambiando il modo di relazionarsi con gli altri a livello personale e lavorativo. I Professionisti, soprattutto quelli appartenenti a Ordini Professionali, hanno difficoltà a capire come possono usare questo importante strumento, soprattutto alla luce delle norme presenti nei codici deontologici. In un dibattito fatto di tensione verso la modernità e di reticenza tradizionalistica, AGICONSUL - Associazione Giuristi e Consulenti Legali (socio aggregato di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici) interviene con l'intento di fornire spunti di riflessione e (qualche) risposta. Parleremo quindi di deontologia, social network, content webmarketing, SEO e SEM per professionisti, affrontando tre casi concreti, con: Remo Bassetti (Notaio - Anima In Corporation)Pietro Calorio (Studio Legale Calorio De Marcus)Roberta Voiglio (L'Esprit Nouveau agenzia di comunicazione)Pierluigi Santacroce (Consulente finanziario)Luca Ferrini (Dottore Commercialista)Giuseppe Gatti (Investitore immobiliare)Raffaele Battaglini (Segretario Generale Agiconsul) L'evento si terrà presso la Fondazione Camis De Fonseca (Via Pietro Micca n. 15 - Torino). L'evento attribuisce crediti formativi a Commercialisti (materia deontologica B) e ad Avvocati. Per ulteriori informazioni e iscrizioni, si veda la locandina qui sotto:
4 anni fa
E-commerce: convegno Agiconsul a Torino su aspetti legali, fiscali e webmarketing
[Evento] Molte imprese si stanno dotando di un e-commerce al fine di sfruttare il canale digitale per la vendita dei propri prodotti e servizi. Tuttavia, i profili legali, fiscali e webmarketing per un efficace implementazione della piattaforma e-commerce sono spesso sottovalutati o non presi in adeguata considerazione dagli imprenditori. E non è infrequente che anche i professionisti abbiano dubbi su come affrontare il tema della vendita online. Giovedì 6 aprile ore 15.00 presso la Fondazione Camis De Fonseca (Via Pietro Micca n. 15 - Torino), i relatori dell'evento organizzato da AGICONSUL – Associazione Giuristi e Consulenti Legali (socio aggregato di CONFINDUSTRIA Servizi Innovativi e Tecnologici) forniranno importanti e utili indicazioni a imprenditori, avvocati, commercialisti e web developer al fine di realizzare al meglio progetti di e-commerce: Avv. Pietro Calorio (Studio Legale Calorio De Marcus)Dottor Luca Ferrini (Dottore commercialista)Avv. Raffaele Battaglini (Studio d'Avvocati Battaglini-De Sabato)Dottor Fabio Sferruzzi (CEO Echo Creative)Dottor Samuele Camatari (Founder Jusan Network)Avv. Mattia Massa (Studio Legale Massa) Il convegno attribuisce crediti formativi ad Avvocati e a Commercialisti Ulteriori informazioni nella locandina qui sotto: 
4 anni fa
#LegalHack: Blockchain Demo Night
[Evento] La blockchain è il protocollo informatico rivoluzionario alla base dei Bitcoin, la criptomoneta più diffusa al mondo. La blockchain va intesa come una banca dati distribuita, aperta e trasparente, resistente a manomissioni esterne e che supera il concetto di fiducia in un soggetto terzo validatore (come un giudice o un notaio) sostituendolo con il consenso diffuso a base matematica: solo le operazioni ritenute vere dalla maggior parte dei blocchi possono essere eseguite. Blockchain e Bitcoin sono nati insieme, tanto che molti confondono i due concetti ma, in realtà, i Bitcoin sono un’applicazione della blockchain. E infatti ogni giorno ne nascono di nuove. Blockchain Demo Night Per questo motivo Torino Legal Hackers ha organizzato, insieme a due start-up di successo, una serata dimostrativa per far capire cosa si può fare con la blockchain. Ci aiuteranno quindi in questo percorso: Amedeo Perna (Co-Founder) e Paolo Nicorelli (CTO) di AD 2014 che, grazie al loro progetto Let.Life, ci parleranno di smart properties per dare "un'anima" a ogni cosa che ci circonda;Davide Menegaldo COO @ Helperbit ci parlerà del loro sistema di donazioni sicure per facilitare la raccolta fondi, nazionale e internazionale, a scopi umanitari e ambientali. Raffaele Battaglini e Mattia Minelli di Torino Legal Hackers affiancheranno gli startupper per affrontare i principali aspetti giuridici che sorgono dalle applicazioni blockchain. Vi aspettiamo dunque il 5 aprile ore 18.00 presso Talent Garden Torino in Via Carlo Allioni n. 3 per un momento informale a carattere dimostrativo, concreto e di confronto su uno dei principali temi dell'innovazione.
4 anni fa
Convegno Agiconsul su aspetti legali e webmarketing del Sito Internet
[Evento] Ormai quasi ogni impresa ha il proprio sito internet ma, spesso, non conosce appieno le varie sfumature legali che circondano la propria proiezione sul web nonché gli aspetti base di una corretta strategia di webmarketing. AGICONSUL - Associazione Giuristi e Consulenti Legali - socio aggregato di CONFINDUSTRIA Servizi Innovativi e Tecnologici ha pertanto deciso di organizzare un evento volto a fornire alle imprese le conoscenze fondamentali su aspetti giuridici e di webmarketing del Sito Internet. L'evento si terrà alle ore 15.00 del 23 marzo 2017 presso la Fondazione Camis De Fonseca in Via Pietro Micca n. 15 a Torino con il seguente programma: Titolarità giuridica di sito e dominio, profili di proprietà intellettuale: Dominio, sito, rapporti e controversie con il webmaster: di chi è il sito? di chi è il dominio? Protezione di nome a dominio e contenuti del sito.Relatore: Dottor Mattia Minelli (Studio Legale Vlachos) Contenuti legali “minimi”:Condizioni di servizio, informativa privacy e rispetto della “cookie law”Relatore: Avv. Pietro Calorio (Studio Legale Calorio De Marcus) Web-Marketing - strategie e opportunitàRelatore: Marco Giovannone (CEO Libellula Press) SEO e Web-marketing: l’esperienza di un imprenditoreRelatore: Federico José Bottino (CEO Yeerida Italia) AGICONSUL è in attesa di ricevere conferma per l'attribuzione dei crediti formativi da parte dell'Ordine degli Avvocati di Torino e del Consiglio Notarile dei Distretti Riuniti di Torino e Pinerolo. Per iscrizioni, scrivete a convegni@agiconsul.org.